STAGE DI GINNASTICA E RESPIRAZIONE

“Compito  dell’uomo cosciente e saggio è di vegliare per il completo mantenimento
della propria salute spirituale e fisica. Da qui la necessità ed il dovere da
parte di ognuno di conoscere a fondo tutto quanto riguarda la salute, la
sua cura, la sua conservazione..”

Tommaso Palamidessi

16° Quaderno di Archeosofia – EDUCAZIONE FISICA E GINNSTICA PSICOSOMATICA

SABATO 6 e 13 APRILE

Essere in salute è la condizione di base per poter deliberare, decidere di dare inizio a qualcosa ed agire per realizzarlo. Tutto questo è possibile perché siamo nel piano dell’azione, dove possiamo destreggiarci al meglio grazie al corpo fisico in cui la nostra coscienza è polarizzata e sveglia.

Quando una persona sta bene si trova nelle condizioni ottimali per studiare, per farsi una posizione sociale, per prendersi cura della famiglia ecc.; se invece si è in una situazione di cattivo funzionamento organico, anche la sfera intellettiva, volitiva ed affettiva saranno compromesse. L’uomo e la donna sono bombardati da  un lato da stimoli esterni che provengono dal mondo attraverso i nostri 5 sensi fisici e dall’altro da tutto ciò che proviene dall’interno di noi stessi come pensieri ed emozioni. Esiste quindi una stretta relazione fra il benessere fisico e quello psichico. Eppure non tutti quando prendiamo un raffreddore o una febbre consideriamo il fatto di avere un disequilibrio tra questi due aspetti. Anche il significato etimologico di malattia dovrebbe farci riflettere: Male-actio = mala azione = malattia indotta da un’azione errata. Essere in salute equivale ad avere un buon equilibrio tra il corpo fisico e la psiche, da qui il concetto di Psicosomatica. I rapporti tra l’anima, la mente, le emozioni con il corpo sono stati oggetto di studio fin dall’antichità. Per fortuna, e forse anche per necessità, oggi il concetto di psicosomatica è sulla bocca di tutti, e non è così raro che anche il medico associ un disturbo fisico ad uno stato psichico, come ad esempio una gastrite o un’infiammazione cutanea.

Cosa può fare l’uomo per raggiungere e mantenere questa stato di equilibrio psicofisico?

La respirazione è il grande bilanciere dell’organismo, ed una delle sue funzioni è proprio quella di ristabilire l’equilibrio quando questo è turbato. La ginnastica respiratoria fatta con metodo, aiuta a combattere l’ansia, i sentimenti di paura e insicurezza, la collera, dato che il controllo e freno del respiro, cioè l’entrata e l’uscita dell’aria dai nostri polmoni, permette la vigilanza sulle emozioni. La respirazione disciplinata  ed educata ogni giorno agisce sul cuore, stomaco, fegato, reni ecc.  Il controllo di questo delicato sistema, può avvenire grazie alla presa di coscienza del proprio modo di respirare, attraverso la percezione del diaframma e della muscolatura addominale per poi mettere il tutto sotto il diretto controllo della nostra volontà e farlo funzionare nella maniera più completa possibile. In linea di massima infatti, la respirazione è insufficiente. Si respira troppo poco e per di più in maniera aritmica, con tutte le conseguenze che questo comporta: scarsa ossigenazione del sangue e pelle svigorita, squilibrio e quindi cattivo funzionamento dei vari organi interni, tensioni e crisi emotive che ovviamente generano un rendimento mediocre sul lavoro e nella vita di tutti i giorni.

Unitamente al respiro è importante migliorare il rendimento del corpo, renderlo morbido, vitale ed elastico, cosa possibile anche grazie alla pratica di una speciale ginnastica, di provenienza Yoga, denominata “Saluto al Sole” che, abbinata ad una respirazione “energizzante”, rende le articolazioni più sciolte, la muscolatura più tonica, ripristinando nel contempo l’equilibrio di tutti gli organi interni.

Lo stage ad Ingresso Libero si terrà al Parco del Crostolo il 6 Aprile dalle 10:00 alle 12:00 e anche il 13 Aprile dalle 16:00 alle 18:00.

E’ NECESSARIA la prenotazione ed un abbigliamento comodo.

Per Ulteriori informazioni potete chiamarci o inviarci una mail all’indirizzo che trovate nei CONTATTI.

DOCENTI

S. Bussoni