STAGE DI RADIESTESIA

“Chiunque pratichi le interessanti esperienze del pendolo, si accorge ben presto che il fenomeno è possibile perchè nel cervello dell’uomo vi è una piccola ma potente stazione radio-ricevente e trasmittente, che consente di mettersi in contatto in un attimo con tutto il cosmo..”

Tommaso Palamidessi

46° Quaderno di Archeosofia – LE MERAVIGLIE DELLA RADIESTESIA

SABATO 18 MAGGIO e LUNEDI’ 27 MAGGIO

Cosa è la Radiestesia ?

La radiestesia è una facoltà innata che l’uomo e la donna possiedono, è una sensibilità a percepire fluidi, onde, radiazioni che circolano in noi e nel cosmo.

Questa facoltà va sviluppata, allenata ed educata attraverso una tecnica ed uno strumento che è il pendolo.

Perché è utile la radiestesia ?

L’utilità della radiestesia, oltre agli indubbi benefici umanitari, come il ritrovamento di oggetti, acqua e miniere, cure, diagnosi e altro, può essere importante al fine di entrare in contatto con il proprio subconscio e sviluppare tutte quelle facoltà indispensabili alla conoscenza di se stessi. Inoltre per diventare radiestesisti è fondamentale sviluppare le facoltà della mente, in testa alle quali c’è l’intuizione, anzi potremmo dire che la facoltà dell’intuizione è la radiestesia stessa.

In questo stage di primo livello impareremo le basi della tecnica radiestesica.

Lo stage ad Ingresso Libero si terrà in via Campo Marzio 15/B il 18 Maggio dalle 09:30 alle 12:30 / dalle 14:30 alle 17:30  e il 27 Maggio dalle dalle 19:00 alle 21:30.

E’ NECESSARIA la prenotazione per informazioni e iscrizioni: 339 4360071.

Per Ulteriori informazioni potete chiamarci o inviarci una mail all’indirizzo che trovate nei CONTATTI.

DOCENTI

C. Cecchini